Campi di servizio e volontariato RestateLiberi 2014

Elisa Gravante – Le terre di don Peppe Diana anche quest’anno ci hanno rivolto un appello al servizio. Sono stati 5 i volontari ADRA Italia che si sono prestati a vivere l’esperienza dei campi estivi di Libera a Sessa Aurunca.

Giornate di lavoro intenso nell’edilizia, nell’agricoltura, momenti di formazione e sensibilizzazione hanno impegnato le loro energie.  Le storie di vite ascoltate e le testimonianze dei familiari di vittime innocenti di camorra hanno riempito e commosso i loro cuori. All’interno del bene confiscato e dedicato ad “Alberto Varone”, vittima innocente di camorra, gestito dalla cooperativa “Aldilà dei sogni” le attività e i progetti da realizzare e portare avanti  crescono ogni anno insieme alla necessità di mani laboriose;

Due obiettivi importanti raggiunti quest’estate riguardano la realizzazione dell’impianto di trasformazione dei prodotti agricoli e la costruzione della palestra “Enjoy green”, realizzata nell’ambito del progetto “Garigliano Navigabile”, entrambi le strutture sono state inaugurate il 24 luglio nell’occasione del Festival dell’impegno civile.

I volontari di ADRA Italia, alcuni di loro professionisti nel settore dell’edilizia, sono stati a Maiano dal 30 giugno al 6 luglio ed hanno lavorato intensamente per la realizzazione di queste strutture, finita la loro settimana di volontariato sono tornati a casa entusiasti del loro servizio, ma l’esperienza non si è fermata lì, di fronte alla data dell’inaugurazione che si avvicinava incessantemente, su invito del responsabile della cooperativa Simmaco Perillo, sono  tornati  ancora  una  volta  al  campo  per  altri  due  giorni, per ultimare i lavori, poiché la loro testimonianza di operatori laboriosi ha lasciato il segno. Cosi nuovamente sacco a pelo e zaino in spalla e si riparte. Inestimabile è stata la loro disponibilità a lasciare la località di vacanza già prenotata per alcuni di loro e i posti di lavoro per altri per fare il bis di Estate Liberi. Una volta approdati nelle Terre di don Peppe Diana presso la Cooperativa “Aldilà dei sogni” è garantito un arrivederci al prossimo anno.

Share This

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi