Ribiera2

Copertura completata e i bambini tornano a scuola

La scuola elementare di Ribeira Funda, sostenuta da ADRA Sao Tome Principe dal 2002, è ritornato al suo edificio scolastico a gennaio di quest’anno grazie al sostengo di ADRA Italia.

Eliane, che frequenta la quarta elementare, ha detto di essere rimasta molto sorpresa quando è andata a scuola e ha visto che il loro edificio scolastico, sprovvisto di una copertura da anni, era stato completato.

“Anche se l’edificio non è ancora finito in quanto ha ancora bisogno di finestre, porte, intonaci, dipinti, vorrei ringraziare ADRA Sao Tome Principe ed ADRA Italia per essere venuti in nostro aiuto.” – racconta Eliane – “Ora non ci bagneremo ogni volta che pioverà come succedeva prima. Grazie tanto, non dimenticheremo mai il vostro sostegno qui a Ribeira Funda”.

Uno dei genitori, la signora Edna Monteiro, ha anche espresso la sua profonda gratitudine dicendo: “Sappiamo tutti che l’educazione è un aspetto molto importante dello sviluppo di un bambino ed è stato il motivo per cui abbiamo supplicato ADRA STP di aiutarci a cercare fondi per almeno coprire l’edificio scolastico in modo che i bambini possano nuovamente andarci, e per grazia di Dio siamo stati benedetti attraverso ADRA Italia”.

 

Il preside della scuola, Fernando Lima, non ha potuto trattenere la sua gioia e ha evidenziato alcuni dei molti benefici che questo porterà per i bambini della comunità: “Il nuovo ambiente scolastico contribuirà ad accrescere le capacità accademiche dei bambini e migliorerà le loro caratteristiche sociali ed emotive”. Il direttore conclude dicendo che “con questo spostamento nella nuova struttura scolastica, anche se incompleto,  dialogheranno con le autorità educative per vedere se possono aumentare il livello scolastico dalla quarta alla sesta elementare [a Sao Tomé Principe le elementari durano sei anni, ndr]. Se questa approvazione si riuscirà ad ottenere, impedirà ai bambini della comunità di dover camminare per 10 km, avanti e indietro fino alla città di Neves, riducendo le spese per i genitori che pagano i biglietti ai loro figli per andare a scuola, oltre a ridurre il rischio di  incidenti di trasporto”.

Grazie del vostro sostegno, che Dio vi benedica!!!

 

Share This

Per consentirti la migliore esperienza di navigazione, abbiamo configurato il nostro sito internet in modo da consentire i cookie. Continuando la navigazione, acconsenti all'uso degli stessi. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi