Retro Scatola

Il Natale di ADRA contro la Ludopatia

Il gioco d’azzardo patologico è un fenomeno sociale in continua crescita che, purtroppo, colpisce trasversalmente l’intera popolazione mietendo numerose vittime, in particolare tra giovani e anziani. Al pari di fumatori, alcolisti e tossicodipendenti, lo Stato italiano ha scelto di intervenire inserendo la prevenzione, cura e riabilitazione dei pazienti affetti da gioco d’azzardo patologico tra i LEA (livelli essenziali d’assistenza). Un vero e proprio allarme sociale che ci chiama in causa in prima persona.

 

ADRA ha scelto di intervenire in maniera concreta contro questa emergenza sociale unendosi al fronte del “Non ti Azzardare” (guarda chi ha aderito)

 

L’adesione a questo movimento nasce dall’osservazione di quanto il problema del gioco d’azzardo sia diffuso anche tra i nostri beneficiari. Il ricavato della campagna permetterà di incrementare il plafond del bando ottopermille del 2018 indetto dalla Chiesa Avventista per finanziare progetti a sostegno delle vittime del gioco d’azzardo e delle proprie famiglie.
Per maggiori informazioni visita il sito nontiazzardare.ottopermilleavventisti.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share This

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi