WhatsApp Image 2017 12 12 At 17.53.02

Como: 30 famiglie aiutate al mese e uno sportello di consulenza

C’è un posto, nel cuore, dove nascono i sogni, dove i pensieri d’amore cercano di diventare realtà. E’ con questa consapevolezza che ADRA Camerlata nella città di Como lavora dall’anno 2010, attraverso il suo gruppo tecnico di volontariato, giovani e adulti, con l’unico scopo di aiutare nei loro bisogni e soccorrere le persone e le famiglie che soffrono o vivono nella difficoltà.

Jose Rodriguez, referente locale ci racconta ciò che la sede ha portato avanti durante quest’anno:

Continuiamo con la distribuzione mensile (ad oltre 30 famiglie) di generi alimentari raccolti attraverso l’iniziativa del “Banco Alimentare” e dagli aiuti europei di prodotti provenienti da AGEA. Talvolta si distribuiscono anche vestiti che vengono ricevuti da donatori.

Anche quest’anno i volontari ADRA insieme al gruppo di AISA, l’Associazione degli Scout della Chiesa Avventista, hanno partecipato alla raccolta di generi alimentari nei centri commerciali organizzata per il “Banco Alimentare”.

                   

Nel 2017, inoltre, la nostra sede ADRA ha lanciato il progetto di “Consulenza per documentazione agli immigrati” . Il diretto responsabile di questo progetto è il volontario Body Mensah Opoku che insieme al suo corpo operativo risponde sul piano legale e sociale.

Il progetto si occupa dell’assistenza agli immigrati extracomunitari, ma senza dimenticare le persone e famiglie italiane bisognose. Nel corso di quest’anno da aprile fino a novembre abbiamo assistito diverse persone per i seguenti documenti:

  • Cittadinanze (35),
  • Rinnovo di permessi di soggiorno (23),
  • Assistenza fiscale Mod. 730 (19),
  • Assistenza ospedaliera (6),
  • Assistenza consolare per passaporti (42),
  • Assistenza legale (4), Ricongiungimento familiare (3),
  • Assistenza ai rifugiati/consulenza e altri documenti come reversibilità di pensione, ISEE e calcolo dei contributi per contratti di collaboratore domestico (8).

E poi conclude, raccontandoci cosa c’è nell’anima dei volontari quando prestano servizio:

Continueremo ad impegnarci in questo, perché ci sono tante persone e famiglie che necessitano di essere assistite da noi, con l’aiuto del nostro Creatore cercando di di trasmettere il Suo amore verso il prossimo. Ringrazio tutti per questa meravigliosa opportunità ed esperienza di dedizione al prossimo, al bisognoso, a chi sta nell’indigenza e nella tribolazione; tocca a noi essere vicini nella sofferenza.

Grazie ai volontari che lavorano a Como ogni mese più di 30 famiglie ricevono un aiuto alimentare, e 140 immigrati hanno avuto nel 2017 l’aiuto necessario a integrarsi anche nella vita amministrativa italiana, con la possibilità di pagare le tasse, ricevere assistenza ospedaliera e anche di ottenere il ricongiungimento familiare.

Una attività incredibile e preziosissima per un tessuto sociale in mutamento che vuole essere sostenuto dalla base. E in questo ADRA e i suoi volontari vogliono lasciare la loro impronta.

Share This

Per consentirti la migliore esperienza di navigazione, abbiamo configurato il nostro sito internet in modo da consentire i cookie. Continuando la navigazione, acconsenti all'uso degli stessi. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi