Credito

“Oltre l’assistenza”, progetto di micro-credito per favorire l’inclusione sociale

A partire dalla fine del 2013 e attualmente ancor oggi il coordinamento locale di ADRA Firenze sta realizzando un progetto di micro-credito,  grazie al bando regionale toscano (decreto n. 1614/713) per  favorire l’inclusione sociale dei soggetti in condizioni di particolare fragilità come previsto dall’art. 60 della L.R. 77/2012.

ADRA Firenze ha partecipato al bando ed in seguito alla presentazione del progetto ha ricevuto il contributo economico di circa 100.000 € da utilizzare per aiutare circa 50 famiglie o i singoli individui che attraversano difficoltà economiche e stanno cercando di ricalcolare un percorso riabilitativo attraverso l’aiuto del micro-credito che non può superare la soglia dei 3.000 € a famiglia, ma soprattutto grazie al supporto relazionale ed emotivo che si instaura tra i richiedenti del prestito, gli operatori volontari di ADRA Italia e i volontari del Quartiere 5 di Firenze.

I criteri dettati dal bando per l’ accesso al micro-credito sono riferiti all’Isee e alla residenza o domicilio nella provincia fiorentina. L’utente viene ascoltato da un operatore formato, in seguito sarà una commissione a valutare le storie e le motivazioni che portano la persona a richiedere il micro-credito.

In questi anni di esperienza vissuta dai volontari diverse sarebbero le belle storie da poter raccontare.  Storie che hanno visto arrivare volti con la disperazione negli occhi, per uno sfratto in corso, per un licenziamento improvviso, per lavori non retribuiti, ma allo stesso tempo con tanta buona volontà di non abbattersi e lasciarsi andare alle difficoltà inattese.

Il micro credito può rappresentare un piccolo sostegno per il budget di una famiglia che si deve risollevare, spesso può non essere sufficiente, ma la forza della relazione che si instaura tra volontari e i fiorentini che arrivano allo sportello del micro-credito di ADRA Firenze da inizio ad un notevole percorso di vita condiviso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share This

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi