Terremoto Emilia Romagna

Progetto Emergenza Emilia Romagna

In seguito al forte terremoto che ha colpito nel maggio 2012 l’Emilia Romagna e le regioni limitrofe, ADRA Italia si è attivata per partecipare agli interventi di soccorso in favore delle popolazioni.
Il terremoto ha distrutto edifici civili, pubblici, industriali e rurali, causando enormi difficoltà alle attività economiche; gli sfollati sono stati circa 15.000, distribuiti in numerosi centri di accoglienza.

sfoglia la gallery Terremoto Emilia Romagna

sfoglia la gallery Terremoto Emilia Romagna

Gli interventi realizzati sono stati:

  • Accoglienza di una famiglia rimasta senza casa presso la struttura sociale di Bologna;
  • Distribuzione di materiale didattico per la realizzazione del progetto “laboratorio compiti”, realizzato dalla sezione di ADRA Parma in rete con numerose associazioni locali;
  • Donazione di reti e materassi alla comunità di Gavello Modenese da parte dei volontari della sezione di ADRA Padova e Bassano del Grappa;
  • Distribuzione di n. 60 tende da campeggio in dotazione all’AISA ai Comuni di Camposanto, San Felice sul Panaro e Mirandola;
  • Supporto ai caseifici locali tramite la promozione del progetto “Cheese”;
  • Organizzazione di attività ed eventi a favore dei bambini delle zone terremotate con il ricavato delle donazioni del progetto “Cheese”.

Il costo totale dell’intervento è stato di 10.000 €.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share This

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi