Jpeg

Progetto “Punto Spesa Solidale” Ragusa

Il coordinamento ADRA di Ragusa, attraverso la partecipazione ad un bando pubblico istituito dal Comune di Ragusa, ha ottenuto in affidamento per conto di quest’ultimo la gestione del servizio di assistenza alimentare, chiamato “Punto Spesa Solidale”.
Il servizio in questione riguarda il reperimento, la conservazione e la successiva distribuzione di beni alimentari per le famiglie che vivono situazioni di disagio economico e sociale, segnalate dai Servizi Sociali del Comune; all’interno del locale, messo a disposizione dalle istituzioni, operano più di 15 volontari per 4 giorni lavorativi, alternandosi in turni pomeridiani e mattutini.

I 15 volontari di ADRA Ragusa hanno accettato con grande entusiasmo questa nuova sfida, mettendo a disposizione tempo, energie, risorse e voglia di aiutare il prossimo.

I grossi disagi sociali legati alla mancanza di cibo o di vestiario rappresentano per le Istituzioni un problema di difficile soluzione, e per questo motivo si tende sempre più spesso a coinvolgere i soggetti che operano nel settore sociale come ADRA per la gestione di programmi ed iniziative locali volte ad alleviare le difficoltà delle fasce della popolazione maggiormente in crisi.

Il reperimento del cibo avviene attraverso convenzioni con il Banco delle Opere di Carità di Catania e altre grandi catene di distribuzione alimentare, come ad esempio Conad.
Il progetto prevede anche la presenza di un centro di ascolto, e nel caso di utenti con difficoltà motorie, è previsto anche il servizio di consegna domiciliare.

“Il coordinamento di Ragusa è impegnato da diversi anni in ampio percorso nel settore del volontariato e delle attività sociali, all’interno del quale troviamo l’attivazione di un corso di italiano per stranieri, un programma di supporto ed assistenza ai carcerati stranieri, un servizio di ascolto ed intrattenimento presso i reparti di psichiatria dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Ragusa, e l’avviamento di un centro di ascolto e servizi nella località di Mazzarone (CT)”, spiega Carmela Cascone, responsabile del coordinamento ADRA locale.

L’ottenimento di questo ultimo servizio rappresenta per ADRA Italia, per il coordinamento di Ragusa ed i suoi volontari motivo di grande orgoglio ed un ulteriore attestato di stima e riconoscimento da parte delle istituzioni al lavoro fin qui svolto ma anche motivo di stimolo per continuare ad operare in favore di chi soffre situazioni critiche. La disponibilità, la concretezza, la serietà e la professionalità profusa dai volontari in tutti questi anni hanno reso, agli occhi dell’opinione pubblica, il coordinamento ADRA di Ragusa come una delle realtà più sane ed apprezzate del settore sociale all’interno della città.

Per vedere il video sul Punto Spesa Solidale di Ragusa clicca qui

pulsanti-dona-ora-arancio

Share This

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi