IMG 7867

Un automezzo sicuro per Castel Volturno

Castel Volturno non ha un sistema di trasporto fluido. Sulla via Domiziana l’unico autobus passa in orari poco frequenti e quello crea delle grandi difficoltà per tante persone che hanno necessità di spostarsi per le loro attività quotidiane. Oltre un anno fa la Chiesa Avventista di Castel Volturno aveva messo a disposizione del progetto ADRA “Lavoriamo terre migranti” il loro vecchio pulmino ricevuto come dono del 8×1000 avventisti. L’utilizzo del pulmino prevedeva settimanalmente il trasporto a casa delle persone che facevano parte della comunità; si è aggiunta la necessità del trasporto quotidiano delle 8 persone che facevano parte del progetto.  L’impegno ADRA è stato quello di lavorare in modo di restituire un mezzo in buone condizioni. Sono state sviluppate delle attività di raccolta fondi l’anno scorso partendo dalla giornata del rifugiato, ma il primo pulmino è arrivato alla fine dei suoi chilometri prima del previsto e bisognava intervenire.

In tale situazione ADRA ha deciso di rimettere a punto un pulmino che aveva nella sua rete e che rispondeva alle esigenze specifiche di questa realtà. Dopo una rettifica meccanica e un dettagliato lavoro di carrozzeria in questi giorni abbiamo fatto la consegna del pulmino alla comunità di Castel Volturno.

 

La gioia l’abbiamo raccolta nel grande sorriso di Appia, che è il responsabile della guida del mezzo, al momento della consegna delle chiavi.

Il mezzo continuerà a svolgere la sua attività sociale nel territorio, dando voce di dignità a chi vive in una realtà così fragile e incerta. ADRA Italia continuerà nel suo impegno in questo complesso territorio; Grazie a chi ha sostenuto questo progetto e grazie per continuare ad esserci.

 

 

Share This

Per consentirti la migliore esperienza di navigazione, abbiamo configurato il nostro sito internet in modo da consentire i cookie. Continuando la navigazione, acconsenti all'uso degli stessi. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi