skip to Main Content
Palermo: Il Successo Di “Sono Bravo Anch’Io”

Palermo: il successo di “Sono bravo Anch’Io”

A Palermo si svolge un servizio di doposcuola, un servizio che i volontari ADRA offrono gratuitamente, aiutando, incoraggiando e sostenendo gli sforzi di quegli studenti, che hanno qualche difficoltà in più rispetto agli altri nella loro carriera scolastica.

Il responsabile di ADRA Palermo ci racconta dell’esperienza di un ragazzino ghaneano alle prese con la poetica italiana:

“Ricordo ancora alcuni stralci delle poesie che la maestra di scuola elementare ci faceva imparare a memoria. Le mie preferite erano quelle a rima baciata, le filastrocche, perché erano più facili da imparare. Amavo un po’ meno quelle che l’insegnante ci proponeva come capolavori della nostra letteratura. Non ricordo più con esattezza i versi de “Il Cinque Maggio” di Manzoni, ma ricordo benissimo la fatica fatta per impararla.

Osborn è un bambino ghaneano che frequenta la quinta elementare a Palermo. Si trova in Italia da poco più di un anno, ma ha già fatto grandi progressi nell’apprendimento della nostra lingua, perché oltre ad essere molto sveglio è anche molto volenteroso. La volontà, però, a volte non basta, c’è bisogno di un po’ di aiuto.

Insieme ad altri 25 bambini e ragazzi Osborn fa parte del progetto “Sono Bravo Anch’Io”.

L’autunno porta con sé le foglie gialle, le giacche a vento, le castagne e la nebbia…agli irti colli… L’insegnante di italiano di Osborn ha assegnato alla sua classe la poesia “San Martino”di Carducci da imparare a memoria, e per il nostro piccolo amico l’impresa è stata ardua.

Tra “le rossastre nubi” e “l’aspro odor dei tini” Sara, una nostra volontaria, ha aiutato il piccolo alunno ad imparare verso per verso questa musicale poesia, spiegandone le sensazioni tattili, visive e olfattive che suscita.

Sfinito ma soddisfatto è poi tornato a casa pronto per recitare il giorno dopo a memoria questo capolavoro della poesia italiana, esattamente come i suoi compagni.

Osborn è un bambino allegro e sorridente, ma il giorno dopo il suo sorriso era ancora più smagliante quando ci ha mostrato il suo quaderno con un bel “10 e lode” scritto a mano dalla maestra accanto alla poesia da recitare.”

ADRA è orgogliosa di questo grande successo, e vuole ringraziare i volontari di Palermo per il tempo che dedicano alla crescita dei bambini del doposcuola, il loro intervento costruisce parte del loro futuro e quindi anche parte di quello della città.

Share This
Back To Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi