• Home
  • FORMAZIONE PROFESSIONALE PER STRANIERI RAGUSA

INCLUSIONE INTERCULTURALE | Italia Ragusa | Progetto Formazione Professionale

0
ore di formazione annuali
0
corsi di formazione annuali
0
studenti stranieri formati annualmente

FORMAZIONE PROFESSIONALE PER STRANIERI RAGUSA

A Ragusa – nella Sicilia sud-orientale – vengono accolti ormai da anni donne, uomini e bambini provenienti da diversi paesi africani dilaniati da contesti tragici.

Abbiamo deciso di aiutare gli stranieri più giovani, dotati di regolare permesso di soggiorno e alloggiati presso centri di accoglienza, a riscattare la propria vita attraverso la formazione professionale.

I volontari di ADRA Italia, in collaborazione con enti di formazione accreditati e centri di accoglienza, portano avanti il progetto “Formazione professionale per stranieri”.

 Questo prevede due corsi:

  • Alimentarista categoria A (HACCP) per addetti alla somministrazione e manipolazione di alimenti;
  • Addetti alla conduzione di carrelli elevatori semoventi con conducente a bordo (patentino mulettisti).

L’obiettivo è favorire l’inserimento degli studenti nel contesto lavorativo locale.

Vorresti contribuire anche tu al mantenimento di questo progetto?

| Altri progetti

volontari ADRA distribuiscono farmaci

DISTRIBUZIONE FARMACI

I volontari ADRA Italia di Bologna e la Fondazione Banco Farmaceutico Onlus collaborano dal 2008. Il nostro progetto risponde all’esigenza degli assistiti di ricevere farmaci

Volontari di ADRA Italia

OASI CENTER

E’ un micro-progetto nato dall’impegno di una coppia di giovani sposi di Desio, Comune lombardo in cui vivono numerosi migranti. Quasi il 10% dei residenti,

vestiti usati

DISTRIBUZIONE VESTIARIO

Grazie alle donazioni di privati o talvolta di negozianti, distribuiamo gratuitamente vestiti a chi ha più bisogno attraverso 20 sedi ADRA dislocate in tutta Italia.

ADRA – Il Marciapiede Didattico

Il Marciapiede Didattico è una struttura modulare in legno (presente a Firenze, Cesena e in Sicilia) con marciapiede cittadino e tutte le sue difficoltà